Atti conferenze

DiGRA ITALIA 2017
Testi, contesti e pretesti videoludici
12 Maggio 2017 dalle ore 9:30 alle 19:00
Auditorium, Open Space IULM 6, Università IULM Via Carlo Bo, 7 20143 Milano
Programma completo e video interventi

Atti conferenza:
Introduzione: Matteo Bittanti e Paolo Ruffino
Annuncio DiGRA 2018: Riccardo Fassone e Matteo Bittanti

Keynote: Cindy Poremba, “Videogames: an Emerged Art”

Sessione Saggi #1: Videogiochi: istruzioni per gli usi
Gemma Fantacci, “Il videogioco come strumento formativo: This War of Mine
Adriano Di Medio, “Videogiochi, narrativa e cultura: la sfida di Bloodborne
Matteo Genovesi, “Alla ricerca della serialità videoludica

Sessione Abstract #1: Il Belpaese dei videogiochi
Riccardo Fassone, “L’attacco dei cammelli mutanti. La pirateria come variantologia del videogioco italiano degli anni Ottanta
Marco Benoît Carbone, “Passami il joystick, Groucho: Videogiochi italiani e aspetti della cultura nazionale (1987-1997)

Sessione Panel #1: Modi di vedere/modi di giocare
Cindy Poremba, Marco De Mutiis, Sebastian Möring e Matteo Bittanti, “Camera Ludica: Reflections on Artistic In-Game Photography

Sessione Saggi #2: Hardware/Software
Marco Liboà, “Hardware design and representation of graphics in videogames. A case study: the Sega Saturn
Luca Carrubba e Eurídice Cabañes, “Homozapping: un caso di studio sulla creazione di un videogioco sulla sessualità

Sessione Abstract #2
Annamaria Andrea Vitali, “Interazione, senso, incontro”
Alberto Vanolo, “Città, spazi di gioco e culture della ludicizzazione: alcune riflessioni a partire dalla serie Grand Theft Auto

Sessione Abstract #3
Enrico Gandolfi e Ilaria Mariani, “Dissent coin: Il videogioco tra testo, contesto, egemonia e dissimmetria

Stefano Gualeni, Daniel Vella, Jonhathan Harrington “De-Roling in Digital Virtual Worlds”
Mauro Ceolin, “Biologie convergenti

Sessione Panel #2
Riccardo Fassone, Paolo Ruffino, Mauro Salvador, “G/A/M/E Journal: Sei anni di game studies in Italia.”

Conversazione
Matteo Bittanti, Paolo Ruffino, Marco Mendeni

Performance
Marco Mendeni, “Lag_0.Dream

 

Annunci